Premio letterario Massarosa

Fonte: VersiliaToday

L’opera “Libero” sarà l’emblema del Premio Letterario Massarosa

Sono lettere dell’alfabeto, in apparente groviglio, che compongono lo slancio del volo di un airone sopra l’acronimo del Premio Letterario Massarosa .
Questa la scultura, realizzata da Emiliano Filippi, scelta dalla commissione giudicatrice del concorso indetto dalla Fondazione Pomara-Scibetta, in collaborazione con il comune di Massarosa e che, riprodotta in metallo, sarà consegnata ogni anno al vincitore del Premio Letterario Massarosa.
La giuria composta da Luciana Pomara, Giuseppe Scibetta, Giorgio Angeli, Franco Mungai, Paolo Bolpagni e Alessandro Romanini, l’ha scelta domenica scorsa tra le dodici opere che erano pervenute.
Nel creare la mia opera “Libero” – ha spiegato Emiliano Filippi- ho pensato a questo maestoso uccello come simbolo di Massarosa, poetico guardiano del nostro territorio. Le lettere dell’alfabeto, in apparente casuale groviglio, compongono il suo slancio, raccontando le nostre emozioni, danno voce ai nostri pensieri profondi, illustrano le risorse del nostro ambiente racchiuso tra mare, lago, cielo e montagne. Lettere intatte, fresche e leggere come fiori di loto appena sbocciati
“Ancora un tassello importante per il nostro Premio Letterario- sottolinea il sindaco Franco Mungai- che grazie a questo concorso avrà , da ora in poi, anche un’immediata individuazione visiva e un simbolo che contribuirà a rafforzarne l’identità legata al territorio”
L’opera è stata presentata in anteprima nel corso del concerto offerto presso la Fondazione Pomara Scibetta nel quale si sono esibiti i vincitori del Concorso Pianistico Internazionale Massarosa”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *